Gatto e tiragraffi Rufi

Perché al gatto serve tiragraffi ??????


Hai un gatto? Pensi di averlo nel prossimo futuro? Ricordati – il gatto graffiando, non solo affila gli artigli esfoliando un vecchio strato degli artigli, ma anche si estende e lascia le tracce di odore. Il gatto grazie a questo comportamento soddisfa i propri bisogni innati riguardanti importanza del proprio territorio (ghiandole odorifere si trovano nei polpastrelli delle zampine), cioè il nostro appartamento. Ogni proprietario del gatto (particolarmente del gatto che non esce fuori, perciò non ha la possibilità di graffiare e estendersi sui rami principali di alberi) dovrebbe assicurare al proprio pupillo un posto, in cui potrebbe farlo a piacere, e grazie a ciò proteggerà dai danni mobili, tappeti, carta da parati, tende ecc. che si trovano nell’appartamento. È molto importante che il gatto già nell’allevamento fosse abituato al tiragraffi e obbligatoriamente, quando si trova a casa nuova, il tiragraffi dovrebbe essere lì contemporaneamente con lui. Educare un gattino piccolo e mostragli i posti, in cui può graffiare è molto importante, il gatto che non ha il tiragraffi comincia a graffiare altri oggetti nell’appartamento (sedie, vani delle porte, divani ecc.) lasciando su essi le proprie tracce di odore. Molto spesso accade che dopo, nonostante venga comprato il tiragraffi, il gatto continua a graffiarli ignorando il tiragraffi oppure utilizzandolo occasionalmente. Se un gatto per molto tempo graffia i mobili nell’appartamento, disabituarlo da fare questo risulta molto difficile e a volte addirittura impossibile. Si può usare diversi disattivatori degli odori disponibili sul mercato oppure strumenti per spaventarli e inoltre garantire un altro posto più attraente per graffiare (tiragraffi con il tronchetto di lunghezza adeguata per graffiare), però spesso queste operazioni sono inefficaci.

Se volete che il Vostro gatto utilizzi volentieri tiragraffi, ricordateVi di tre regole fondamentali, che bisogna seguire per compralo:

  • lunghezza di tronchetto per graffiare (per tiragraffi a più elementi almeno un tronchetto) non può essere più corto che 60 cm. (Il gatto deve avere la possibilità di estendersi sul tronchetto per graffiare), si consiglia che risulti 70 cm (per gatti grandi es. di razza Maine Coon lunghezza di tronchetto dovrebbe essere 80-100 cm),
  • grandezza di cuccetta dovrebbe essere tale che il gatto potrebbe sdraiarsi comodamente e estendersi preferibilmente su tutta la lunghezza,
  • costruzione del tiragraffi deve essere stabile e rigida (molto spesso i gatti si scoraggiano quando il tiragraffi comincia a muoversi oppure addirittura dondolare).

Molto spesso sento le opinioni di persone che dichiarano di aver comprato il tiragraffi e il gatto lo ignora, affermo che il 99% di tiragraffi non soddisfa le regole principali elencate sopra oppure sono stati collocati nel posto sbagliato, che a volte risulta più importante che i parametri dello stesso tiragraffi.


Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione delle foto e delle descrizioni senza il consenso del proprietario. Tutti i marchi appartengono ai proprietari ai sensi di legge e sulle pagine del negozio sono stati utilizzati esclusivamente ai fini informativi.